Preghiera del soldato

 

Ascolta, mio Dio.

Mi hanno detto che non esistevi 

e io, come uno stupido,

ho creduto che avessero ragione.

L'altra sera, dal fondo di una voragine

scavata da un obice, ho visto il tuo cielo.

Di colpo mi sono accorto che mi avevano imbrogliato.

Avessi preso almeno un po' di tempo

 per guardare le cose,

mi sarei accorto benissimo

che quelle persone si rifiutavano

di chiamare gatto un gatto.

Mi chiedo, mio Dio,

se ti andrebbe di stringermi la mano...

Eppure sento che non ti sarà difficile comprendermi.

E' curioso che sia dovuto venire in questo luogo d'inferno

per aver il tempo di vedere il tuo volto.

Ti amo terribilmente:

ecco quello che voglio che tu sappia.

Tra poco ci sarà un terribile attacco.

Chissà! Può darsi che proprio questa sera io bussi alla tua porta.

Noi due, fino a quest'istante, non siamo mai stati amici,

e mi chiedo se mi aspetterai

sulla soglia della tua casa.

Lo vedi? Adesso piango.

Si, proprio io, piango come un bambino.

E' l'ora! Bisogna che io vada.

E' strano: da quando ti ho incontrato non ho più paura di morire.

Arrivederci!

 

(Questo testo è stato trovato sul cadavere di un soldato americano al momento dello sbarco in Africa del Nord, durante l'ultimo conflitto mondiale) 

 

Preghiera del Carabiniere

 

Dolcissima e Gloriosissima

Madre di Dio e nostra,

noi carabinieri d'Italia,

a Te eleviamo reverente il pensiero,

fiduciosa la preghiera e fervido il cuore!

Tu, che le nostre legioni invocano

Confortatrice e Protettrice

col titolo di "Virgo Fidelis",

Tu accogli ogni nostro proposito di bene,

e fanne vigore e luce per la Patria nostra.

Tu accompagna la nostra vigilanza,

Tu consiglia il nostro dire,

Tu ama la nostra azione,

Tu sostenta il nostro sacrificio,

Tu infiamma la devozione nostra!

E, da un capo all'altro d'Italia,

suscita in ognuno di noi

l'entusiasmo di testimoniare,

con la fedeltà sino alla morte,

l'amore a Dio e ai Fratelli italiani-

Amen

 

Preghiera dei Vigili del Fuoco

 

Iddio, che illumini i cieli e colmi gli abissi,

arda nei nostri petti la fiamma del sacrificio.

Fa’ più ardente della fiamma,

il sangue che ci scorre nelle vene,

vermiglio come un canto di vittoria.

Quando la sirena urla per le vie della città,

ascolta il palpito dei nostri cuori,

votati alla rinuncia.

Quando a gara con le aquile,

verso di Te saliamo,

ci sorregga la tua mano piagata.

Quando l’incendio, irresistibile, avvampa,

bruci il male che s’annida

nelle case degli uomini,

non la ricchezza che accresce

la potenza della Patria.

Signore, siamo i portatori della Tua Croce,

il rischio è il nostro pane quotidiano.

Un giorno senza rischio non è vissuto,

perché per noi credenti la morte è vita, 

è luce:

nel terrore dei crolli,

nel furore delle acque,

nell’inferno dei roghi.

La nostra vita è il fuoco,

la nostra Fede è Dio.

Per Santa Barbata martire.

Amen

 

Preghiera della Guardia di Finanza

 

Signore Dio che hai voluto distinta in molti popoli

la famiglia umana, da Te creata

e redenta, guarda benigno a noi,

che serviamo in armi l’Italia.

Aiutaci o Signore, affinché, forti della Fede in Te,

affrontiamo fatiche e pericoli in

generosa fraternità di intenti,

offrendo alla Patria la nostra pronta

obbedienza e il nostro serio sacrificio.

Fa che sentiamo ogni giorno,nella voce del Dovere

che ci guida, l’eco della Tua voce:

fa che le Fiamme Gialle d’Italia

siano d’esempio a tutti i cittadini nella fedeltà ai

Tuoi comandamenti e alla Tua Chiesa,

nella osservanza delle patrie leggi e nella

consapevole disciplina verso l’autorità costituita.

Accogli nella Tua pace i Caduti di tutte le guerre

e dona il premio a coloro che hanno

speso la vita nell’adempimento del dovere.

E concedi a noi e alle nostre famiglie la Tua benedizione,

la protezione di Maria Santissima

e del nostro Patrono San Matteo.

 

Amen

Preghiera del Cavaliere dell’Aria

 

 Signore della terra, del mare e del cielo,

noi, Cavalieri dell’Aria,

a Te rivolgiamo fiduciosi

l’adorante e filiale preghiera.

Benedici noi,

quando, con slancio generoso,

ci lanciamo in volo nell’immensità del cielo;

dai sapienza alla nostra mente

e guidaci nel nostro operare.

Proteggici,

quando, in spirito di servizio,

affrontiamo con consapevolezza il rischio

per aiutare i fratelli

in necessità e pericolo.

Benedici, o Signore,

per intercessione di Maria

Vergine Lauretana,

l’Italia, le famiglie e i figli

che attendono il nostro ritorno.

Accogli nel Tuo Regno di Giustizia e di Pace

I Baschi Azzurri caduti per la Patria.

Amen

 

Preghiera del Corpo Militare della C.R.I.

 

 Ovunque la provvidenza ci ha messo

a baluardo fedele dell’umanità sofferente,

in pace e in guerra,

vivificati dall’amore

incessantemente compiuto,

eleviamo l’animo a Te, Signore,

che proteggi noi e i nostri cari

e ci sostieni per essere degni delle glorie

di coloro che ci precedettero.

Dio Onnipotente,

Governatore del cielo e della terra,

salva noi, armati come siamo

di volontà, d’amore e di Fede.

Salvaci dagli insidiosi pericoli.

Fa’ che il nostro piede

posi sempre sicuro.

Rendi tenaci i nostri cuori

contro chiunque insidi

l’umanità sofferente,

la nostra Patria,

la nostra Civiltà Cristiana.

Tu, o Dio, che conosci

ogni nostra sofferenza e sacrificio,

accompagna il nostro diuturno lavoro.

Amen

 

Preghiera del Corpo Sanitario Militare

 

 Dio Onnipotente ed Eterno,

Signore della vita e della morte,

ascolta la nostra preghiera.

Gesu’ Cristo, Figlio Tuo e Fratello nostro,

Uomo dei dolori,

è morto in Croce perché

dalla Sua sofferenza e dal Suo supremo sacrificio

noi tutti fossimo confortati e ridenti.

Nel Suo Nome e per la Sua Gloriosa Resurrezione

Concedi salute e serenità a quanti soffrono

nel corpo e nello spirito;

a coloro che li assistono

dona la lunga pazienza dell’amore,

la forza della speranza,

i frutti del sacrificio.

O San Camillo, nostro Celeste Patrono,

proteggi e benedici il Corpo Sanitario Militare,

fa’ che la nostra dedizione

sia sempre segno di Fede e di Resurrezione

per i nostri fratelli ammalati,

per i nostri cari lontani,

e per la nostra Patria.

Amen

 

 Preghiera del Forestale

 

 O Signore, che con la Tua Grazia

illumini le nostre menti

ed i nostri cuori,

aiutaci ad accrescere

ogni giorno la nostra speranza.

La vita ci ha posti al servizio del Paese,

per la conservazione, la cura e la difesa

delle cose piu’ belle del Creato:
gli alberi, gli animali, le acque,

le montagne che tu ci hai donato

a beneficio dell’uomo.

Rrendici, o Signore, piu’ consapevoli

di questo privilegiato impegno

E mantienici ad esso pienamente fedeli.

E Tu, San Giovanni Gualberto,

nostro Patrono e Maestro,

guidaci per il sentiero della vita

che porta alla carità cristiana

e alla solidarietà civile.

Aiutaci a comprendere sempre piu’

le opere del Creatore ed i legami

che uniscono tra loro le sue creature,

in modo che anche la nostra fatica

si svolga sempre in armonia

con il disegno Divino.

Amen

 

 Preghiera del Marinaio

 

 A Te, o grande eterno Iddio,

Signore del Cielo e dell’Abisso,

cui obbediscono i venti e le onde,

noi uomini di mare e di guerra,

Ufficiali e Marinai d’Italia,

da questa Sacra nave,

armata dalla Patria,

leviamo i cuori!

Salva ed esalta,

nella Tua Fede, o gran Dio,

la nostra Nazione.

Da’ giusta gloria e potenza

alla nostra Bandiera,

comanda che le tempeste ed i flutti

servano a lei;

poni sul nemico il terrore di lei;

fa’ che per sempre la cingano in difesa

petti di ferro, piu’ forti del ferro

che cinge questa nave;

a lei per sempre dona vittoria!

Benedici o Signore,

le nostre case lontane, le care genti.

Benedici nella cadente notte

Il riposo del popolo;

Benedici noi che, per esso,

vegliamo sul mare.

Benedici!

 

Preghiera del Paracadutista

 

 Eterno, Immenso Dio,

che creasti gli infiniti spazi

e ne misurasti le misteriose profondità,

guarda benigno a noi, Paracadutisti d’Italia,

che nell’adempimento del dovere,

balzando dai nostri apparecchi,

ci lanciamo nella vastità dei cieli.

Manda l’Arcangelo San Michele

a nostro Custode,;

guida e proteggi l’ardimentoso volo.

Come nebbia al sole,

davanti a noi siano dissipati i nostri nemici.

Candida come la seta del paracadute

sia sempre la nostra Fede

e indomito il coraggio.

La nostra giovane vita è Tua, o Signore!

Se è scritto che cadiamo, sia!

Ma da ogni goccia del nostro sangue

sorgano gagliardi figli e fratelli innumeri,

orgogliosi del nostro passato,

sempre degni del nostro immancabile avvenire.

Benedici, o Signore, la nostra Patria,

le famiglie, i nostri cari!

Per loro, nell’alba e nel tramonto,

sempre la nostra vita!

E per noi, o Signore, il Tuo Glorificante sorriso.

Così sia

Preghiera dell’Alpino

 

 Sulle nude rocce, sui perenni ghiacciai,

su ogni balza delle alpi,

ove la provvidenza ci ha posto

a baluardo fedele delle nostre contrade,

noi, purificati dal dovere

pericolosamente compiuto,

eleviamo l’animo a Te, o Signore,

che proteggi le nostre mamme,

le nostre spose,

i nostri figli e i fratelli lontani

e ci aiuti ad essere degni

della gloria dei nostri avi.

Dio Onnipotente,

che governi tutti gli elementi,

salva noi, armati come siamo

di Fede e di Amore.

Salvaci dal gelo implacabile,

dai vortici della tormenta,

dall’impeto della valanga;

fa’ che il nostro piedi posi sicuro

sulle creste vertiginose, sulle diritte pareti,

oltre i crepacci insidiosi:

rendici forti a difesa della nostra Patria,

della nostra Bandiera.

E Tu, Madre di Dio, candida piu’ della neve,

Tu che hai conosciuto e raccolto

ogni sofferenza ed ogni sacrificio

di tutti gli Alpini caduti,

Tu che conosci e raccogli

ogni anelito ed ogni speranza

di tutti gli Alpini vivi ed in armi,

Tu benedici e proteggi i nostri reggimenti,

i nostri battaglioni, gruppi,

compagnie e batterie.

Amen

 

Preghiera dell’Artigliere

 

 Dio Onnipotente ed Eterno,

a Te, Padre delle genti e Signore dell’universo,

noi, Artiglieri d’Italia, eleviamo i cuori!

Ti ringraziamo

per la Terra che ci hai donato come Patria.

Dona, Ti preghiamo,

Signore,

il riposo eterno ai nostri caduti.

Noi eredi del loro generoso sacrificio

restiamo fedeli alla loro consegna

e alla nostra Bandiera;

ma Tu, Signore, resta accanto a noi.

Purifica con il fuoco del Tuo Amore i nostri cuori

e tempra le nostre volontà;

rendici degni di promuovere

il bene prezioso della pace

e di costruire,

in fraterna collaborazione con tutti i popoli,

un mondo piu’ libero e piu’ giusto.

Donaci, Ti preghiamo, Signore,

la forza di custodire e difendere,

anche con il nostro generoso servizio alla Patria,

la serenità delle nostre case

e la dignità della nostra Terra.

Amen

 

 Preghiera dell’Autiere

 

 Dio Onnipotente ed Eterno,

Signore dello spazio e della vita,

ascolta la preghiera

devota e fiduciosa

degli Autieri d’Italia.

Proteggi e benedici

il servizio che rendiamo ai fratelli

e donaci la capacità di usare i nostri mezzi

anche per soccorrere

e per salvare i bisognosi.

Infondi in noi, o Signore,

l’Amore per la Patria e per la Libertà.

Per intercessione di San Cristoforo,

nostro Celeste Patrono,

sostienici nell’adempimento del dovere

per essere d’esempio a tutti i cittadini.

Il sacrificio degli Autieri caduti per la Patria

guidi il nostro operare

verso il Tuo Regno di Giustizia e di Pace.

Amen

Tesori per l'Anima

 

Home