Preghiera del Medico

 

Signore, aiutami a ricordare

che il corpo umano

non è una macchina,

da curare soltanto fisicamente

o da trattare

soltanto chimicamente;

perché ogni infermità è legata

a tutto il mistero dell'uomo

e il corpo appartiene

a una meravigliosa

e complessa realtà di persona

che pensa e che ama.

Io ogni giorno ho fra le mani

il capolavoro della creazione:

non farmi scordare che anche

il corpo dell'uomo e della donna

è stato creato a "Tua immagine".

Signore, rendimi consapevole

del grande compito che mi affidi:

continuare a fare il miracolo

che mantiene in vita la vita.

Donami il coraggio e la gioia

di tentare tutto perché,

da quando hai vinto la morte stessa,

l'uomo ha il diritto di lottare

contro tutti i suoi limiti fisici.

Signore, che sempre di fronte

a qualsiasi infermo

io metta tutto l'impegno,

la delicatezza e la generosità

nel curarlo che vorrei avessero

con me, il giorno che mi trovassi

sul letto del dolore.

 

J. Arias

 

 

Preghiera dell'Ammalato

Signore Gesù,
che nella tua vita hai sempre dimostrato attenzione, comprensione e affetto
per le persone malate, ascolta la mia voce
di persona malata e sofferente.

Il mio essere si ribella alla malattia,
alla degenza in ospedale,
alla precarietà della situazione attuale.

In questo momento mi è difficile ripetere
"
Sia fatta la tua volontà",
ma voglio almeno provare
ad accettare questa situazione.

Non permettere che la mia sofferenza sia vana
e aiutami a credere che,
associata alla tua passione,
acquisterà senso e valore anche per gli altri.

Benedici le persone che mi assistono,
quelle che mi curano, che si ricordano di me e quelle che soffrono con me.

Donami il coraggio di soffrire
e la speranza di guarire,
affinché possa ancora lodare e ringraziare Te,
datore della vita e Padre di misericordia.
Così sia!

 

 

 

 

Tesori per l'Anima