Ricordo un giorno lontano mamma

quando io ricalcavo i tuoi passi su quell’irto sentiero di campagna.

Una passeggiata in un bosco secolare,

silenzioso e maestoso  nei suoi colori accesi.

Il sole filtrava tra i rami ed il folto fogliame e sotto i nostri passi

scricchiolavano foglie secche e piccoli rami.

Una natura incantata,

una quiete interrotta dalle nostre parole e dalle nostre risate.

Mi insegnasti tante cose anche con i tuoi silenzi…

Da te imparai la pazienza e la costanza,

la dedizione che a volte si trasforma in sacrificio.

Così mi facesti crescere, così diventai donna pian piano.

Mi insegnasti ad essere forte mentre mi tenevi per mano,

ma dimenticasti di spiegarmi come avrei fatto in un giorno lontano

a camminare da sola senza prenderti per mano.

 

©Daniela Costantini

Foto di mia proprietà

 

INDICE POESIE