Difficile spiegare sia il contenuto che il titolo di questa pagina. 

Qualcosa che mi lascia senza parole, ma fa' sorgere in me una profonda riverenza.

E' una storia forse troppo personale, ma ha avuto un inizio

nella  notte tra il 14 e 15 febbraio 1996. 

Non desidero cadere nel banale e quindi non scenderò in particolari.

Oggi come tante altre volte l'ho sognato 

ed "ho sentito" di scrivere la semplice frase che ho scritto nel titolo

così come l'ho sentita in questo sogno.

E' solo un omaggio, nulla di più...

 

 

Daniela 28 giugno 2002

 

IL SUO MERAVIGLIOSO MONDO D'AMORE 

RACCONTATO DA ME, CON SEMPLICITA'