Un popolo ricco di storia:

un omaggio alla grande civiltà indiana

 

 

Avrebbero vissuto per sempre nelle loro praterie ricche di fiumi

e di  boschi verdeggianti...

Avrebbero continuato a vivere all’ombra del Grande Spirito,

ma ... l’uomo bianco mise fine al loro splendido sogno di pace.

 

*******

 

PREGHIERA PER LA PACE

 

Un giorno le montagne si alzeranno

si leveranno dalla grande madre al grande padre

lo so o mia montagna ...guardandoti

vedendoti segnato tra le tue cime il volto di colui che fu prima di  me

il grande Indiano

il cui viso è sciupato dal dolore.

E’ sorella luna a dargli luce col suo pallido bagliore,

a fare echeggiare la sua voce nelle notti in cui sorge

come l’aquila che dalle vette apre le sue ali e ...

libera  vento,

porta pioggia per dissetare un popolo arso di pace,

vendetta contro un rosso sangue

uguale al sangue rosso dell’uomo padrone.

Senti come vibrano di dolore i canti di libertà,

vite spezzate per una colpa mai commessa...

volerà di nuovo la grande aquila

verso un sole che volge al tramonto per annunciare la notte...

... La notte passerà veloce scandita dall’ululato del grande lupo grigio

e domani ...

sarà il giorno dell’amore.

“ Amico bianco “ riponi il tuo bastone tonante,

le nostre guerre sono di paglia,

le tue di piombo ed uccidono.

I nostri bastoni sono di legno

ma tuoneranno più forte delle tue bombe...

perché la pace che hai sepolto... domani rinascerà...

come le montagne.

   

*******

LA PREGHIERA DI ALLODOLA GIALLA

 

Il Grande Capo Sioux si rivolge al Grande Spirito

con parole ricche di spiritualità e saggezza.

 

Oh  Grande Spirito,

la cui voce sento nei venti e il cui respiro dà vita a tutto il  mondo,

ascoltami.

Vengo davanti a Te uno dei tuoi tanti figli,

sono piccolo e debole.

Ho bisogno della Tua forza e della tua saggezza.

Lasciami camminare tra le cose belle

e fa che i miei occhi ammirino il tramonto rosso e oro.

Fa che le mie mani rispettino ciò che tu hai creato

e le mie orecchie siano acute

nel sentire l tua voce.

Fammi saggio, così che io possa conoscere le cose

che Tu hai insegnato al mio popolo,

le lezioni che hai nascosto in ogni foglia,

in ogni roccia.

Cerco forza, non per essere superiore ai miei fratelli,

ma per essere pronto a combattere il mio più grande nemico:

me stesso.

Fa che io sia sempre pronto a venire a Te

con mani pulite e occhi diritti,

così che, quando la vita svanisce, come la luce al tramonto

il mio spirito possa venire a Te,

senza vergogna.

 

 

Oh Greath Spirit, whose voice I hear in the winds, and whose breath

gives life to all the world - hear me. I come before you, one of

your children. I am  small and weak.

I need your strenght and wisdom .

Let me walk in beauty and make my eyes ever behold the red

and purple sunset. Make my hands respect the things you have made,

my ears sharp to hear your voice. Make me wise, so that I may know

the things you have taught my people, the lesson you have hidden

in every leaf and rock. I seek strenght no to be superior to my

brothers, but to be able to fight my greatest enemy, “ MYSELF”.

Make me ever ready to come to you, with clean hands and straight

eyes, so when life fades as a fading sunset, my spirit may come to you

without shame.

YEKKOW HAWK, SIOUX CHIEF

 

*******

 

 

Segue