Vorrei provare cio' che prova un albero
quando il vento gli scuote dolcemente le sue foglie.
Vorrei sentire cio' che sente un fiore
quando nel suo grembo si posa dolcemente quell'insetto
fugace, che impertinente gli ruba un po' del suo amore.
Vorrei spiegare le mie ali
come le apre maestosamente l'aquila
sentendosi padrona del cielo.
Vorrei scivolare tra le onde del mare come fanno i delfini,
e provare quel  dolce  essere sfiorato dall'acqua spumeggiante.
Vorrei provare a viaggiare tra le stelle
e provare a sentire l'universo tra le mani.
Vorrei provare ad amare,
per spingermi  oltre cio' che  la  mente
nemmeno puo' immaginare.
Vorrei provare ad essere Dio,
per imparare a tornare da lui.
 
Ognuno di noi ha un paio di ali ...ma solo chi sogna impara a volare
 
 
Carlo
 
 
 
*****
 
 
Questa dolcissima dedica mi Ŕ stata donata da Carlo, una persona la cui sensibilitÓ vola oltre l'armonia, oltre i comuni orizzonti
Grazie Carlo
 
 
*****
 
 

 

 
Home
 
 
*****