Alda Merini

 

 

Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.

 

 

Non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all' orecchio degli amanti.
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.



 

 

 

Ringrazio la Signora Flavia, figlia della grande Alda, per avermi concesso l'onore di pubblicare nel mio sito, alcune pagine dedicate alla sua grande mamma.

Grazie... da un'umile donna che ama la poesia quando diventa voce dell'anima.

 

Daniela Costantini

 

IL SITO UFFICIALE DELLA SIGNORA MERINI:

http://www.aldamerini.it

 

 

FOTO © GIULIANO GRITTINI

www.incisionearte.it

 


©Nostalgiaetenerezza -  La riproduzione parziale o totale dei contenuti di queste pagine dedicate ad Alda Merini e' vietata. Sono stata regolarmente autorizzata alla pubblicazione di queste pagine da una delle quattro figlie della Signora Merini, la Signora Flavia, per rendere omaggio a questa grande poetessa. Al Sig. Giuliano Grittini, Fotografo  appartengono le opere illustrate, che sono protette dalle leggi italiane e internazionali in materia di diritto d’autore. Se ne vieta ogni tipo di riproduzione e diffusione, reato perseguibile in sede penale e civile.Tutte le opere, recensioni e materiale pubblicitario vengono pubblicati sul presente sito senza scopo di lucro. Per una migliore visualizzazione è consigliata la risoluzione 800x600.  Un ringraziamento ad Angel Design e Artwork Scarlett Chow per la concessione della grafica.

 

~ ~ ~ ~ ~